lunedì 13 maggio 2013

Brioches super soffici!


Oggi vi lascio una ricetta davvero meravigliosa e che ha riscosso un grandissimo successo. 
L'ho presa sul blog Menta e Cioccolato, variando leggermente le quantità e i tempi di preparazione.
Il risultato? Delle brioches morbide come una nuvola, buonissime al naturale e ancora più golose se ripiene di confettura o crema. Non contengono uova e sono perfette per la colazione. 
Eh, per una volta ho abbandonato il mio lievito madre ma ne è valsa la pena!

Brioches super soffici (per 6 brioches grandi)

350 grammi di farina 00 W240
mezza bustina di lievito di birra in granuli
50 ml di latte tiepido
100 ml di acqua circa (dipende sempre dalla capacità di assorbimento della vostra farina)
70 grammi di zucchero
50 grammi di burro morbido
1 cucchiaino di sale
zucchero semolato o zucchero a velo per decorare



Dopo aver sciolto il lievito nel latte tiepido, aggiungere la farina setacciata, lo zucchero e l'acqua poco alla volta. Impastate con energia fino ad ottenere un panetto il più possibile compatto. Aggiungere il burro morbido a pezzetti e procedere ad amalgamarlo accuratamente all'impasto. Ne risulterà un panetto liscio, lucido e morbido. 
Io l'ho fatto lievitare in una ciotola coperta di pellicola in forno, con la luce accesa, per un paio d'ore abbondanti. L'impasto è praticamente triplicato!



A quel punto ho diviso il panetto in 6 parti e ho formato le brioches: ne ho lasciate 3 a forma di semplice panino mentre le altre 3 le ho lavorate formando delle trecce.
Ho coperto nuovamente le brioches con pellicola e ho lasciato lievitare un'altra ora abbondante, durante la quale le brioches sono quasi raddoppiate!



Ho poi infornato a 180° per circa 12 minuti, ma ricordate che dipende sempre dal vostro forno (il mio purtroppo è piccolo!).
Ecco ora avete 3 possibilità: lasciarle al naturale, cospargerle di burro fuso e zucchero semolato oppure decorarle con abbondante zucchero a velo. A voi la scelta! 
Non rimarrete delusi in nessun caso!


Vi lascio con uno scatto della mia nuova ortensia azzurra *__* la adoro!









14 commenti:

  1. si vede che sono ottime! da provare!

    RispondiElimina
  2. Morena è una garanzia...e vedo che anche a te sono venute uno spettacolo!

    RispondiElimina
  3. complimenti sono davvero sofficissime ,io adoro i lievitati e tu sei stata bravissima...un abbraccio.

    RispondiElimina
  4. Ma che sofficità! quella foto dell'alveolatura... ragazzi che spettacolo! Bravissima!!

    S.

    RispondiElimina
  5. Oddio ma che è successo qua?! è cambiato tutto!!! carino però, mi piace!:)
    io l ebrioche non ho mai provato a farle, sempre la solita questione pasta madre, ormai si trova dappertutto..con queste magari potrei provare! si vde che sono super soffici!
    bacio

    RispondiElimina
  6. emanuela ferri15 maggio 2013 19:05

    Appena fatte,sono fantastiche!....presto la panna cotta ;)

    RispondiElimina
  7. Da fare sicuramente , sono golose e sofficissime....che meraviglia la tua ortensia blu , le adoro . in giardino ne ho 7 e tutti gli anni mi fanno dei fiori stupendi che durano fino in autunno , e sono belli pure quando perdono olore e si fondono col verde delle foglie.
    Baci, Vivi

    RispondiElimina
  8. ciao ! mi levi una curiosità?
    cosa intendi per lievito in granuli?
    quello secco tipo mastrofornaio?
    grazie per risposta..mi piacerebbe farli questo fine settimana visto le previsioni...
    se mi fai sapere..ù
    grazie mille
    a presto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao simona! Si intendo priprio il mastro fornaio!! Fammi sapere come ti vengono, un bacione!

      Elimina
    2. waaw molto interessante...sono indecisa fra queste e i cornetti...
      grazie

      Elimina
  9. ciao! vorrei provare a fare queste brioches con la pasta madre, che ne dici? hai da darmi qualche indicazione?
    grazie, Mafi

    RispondiElimina
  10. Ciao! In provato queste splendide Brioches! Ma a dire la verità non sono tenute super soffici, probabilmente ho sbagliato qualcosa nella lievitazione.
    Grazie comunque per i tuoi consigli e le tue ricette.
    A presto Ele
    mellowthings.blogspot.com

    RispondiElimina