lunedì 6 maggio 2013

Torta Bicolore di Ricotta con Crumble alle Mandorle



Semplice torta di ricotta o cheesecake? Beh, forse una cheesecake un po' atipica...la ricotta al posto del philadelphia, la base di biscotti che non c'è...
Però in compenso c'è un goloso e croccante crumble di farina di mandorle che si sposa benissimo con la torta morbida e profumata. Una vera delizia!

Torta Bicolore di Ricotta con Crumble alle Mandorle

500 grammi di ottima ricotta di mucca
4 uova
180 grammi di zucchero + un cucchiaio
4 cucchiai di amido di frumento o di mais
2 cucchiai di cacao amaro
una manciata di pistacchi tritati


Per il crumble
40 grammi di zucchero
40 grammi di burro abbastanza morbido
50 grammi di farina di mandorle
1-2 cucchiai di amido di frumento o di mais




In una ciotola riducete la ricotta ad una crema con l'aiuto delle fruste elettriche. Aggiungere lo zucchero, l'amido, i pistacchi e le uova (uno alla volta), continuando a montare il composto.
Trasferitene metà in un'altra ciotola, dove aggiungerete il cacao e il cucchiaio aggiuntivo di zucchero. Mescolate con cura.
Preparate una tortiera di 20-22 cm di diametro foderandola con della carta forno.
Per conferire alla torta l'aspetto "stratificato" ho versato l'impasto nella tortiera un cucchiaio alla volta, alternando i due colori.



Il crumble si prepara mettendo insieme tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorandoli velocemente con le mani, fino ad ottenere un composto sbricioloso. Disponetelo sull'impasto.


Cuocete la torta a 180° per una decina di minuti, poi abbassate il forno a 170° e proseguite la cottura per circa 45 minuti.
Lasciatela raffreddare per bene prima di servirla e cospargetela di abbondante zucchero a velo.

Ecco, vado a mangiarmene una fettina!




Con questa ricetta partecipo al contest Di Cucina in Cucina: La Sfida di Maggio, questo mese ospitata dal blog Chez Monik



e al contest Forno...Che Passione di La Forchetta nel Brodo

banner 


23 commenti:

  1. Complimenti perchè è veramente invitante! da tenere a mente!
    Un bacione

    S.

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Che meraviglia questa torta Silvia!! Dove hai preso l'idea? buona buona!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà è una torta che ho già fatto in passato, questa volta ho aggiunto il crumble semplicemente perchè avevo voglia di crumble :D

      Elimina
  4. Fantastica questa torta. Me la segno subitissimo, che da Maggio a Ottobre a casa mia si succederanno tantissimi compleanni e onomastici :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Falla e vedrai che piacerà molto! ps. mangiata il giorno dopo è ancora più buona ;)

      Elimina
  5. Con il crumble non si sbaglia mai, ogni abbinamento viene bene, con la ricotta assaggerò presto... :-)

    RispondiElimina
  6. Ma è fantasticamente zebrata :)
    Il sapore deve essere squisito !
    A presto

    RispondiElimina
  7. ciao Silvia..sono curiosa di provarla. ..un'idea davvero bella! brava! un abbraccio

    RispondiElimina
  8. Bella e' bella e sicuramente e' buonissima, a casa piacciono molto i dolci con la ricotta e questa e' slurpissima!
    La faro' la sett prossima per l'incontro di carte di mio marito.Grazie.Ciao

    RispondiElimina
  9. ciao piacere di conoscerti!!
    innanzitutto grazie per aver partecipato al contest....
    è sempre bello trovare e scoprire blog belli ed interessanti come il tuo!!
    a presto

    RispondiElimina
  10. Che dire? complimenti davero!
    un saluto.
    Valentina

    RispondiElimina
  11. Se è per questo io ne mangerei anche due di fettine!
    Vale

    RispondiElimina
  12. A tutte le mie nuove amiche blogger e quindi anche a te cara Silvia, sono felicissima di averti conosciuta e grazie di cuore di aver speso un po' del tuo tempo per partecipare al contest.. a domani per la premiazione! A presto Monica :-)

    RispondiElimina
  13. Questa torta e'veramente invitante, lemandorle le donano una croccantezza e un profumo spettacolare...piacere di averti conosciuta, mi unisco con piacere ai tuoi lettori!
    a presto bea

    RispondiElimina