lunedì 21 gennaio 2013

Ravioli di gamberi al profumo di arancia

Ogni tanto mi prende un'incontrollabile voglia di fare i ravioli. Questo è il risultato della voglia di stamattina!



Non avevo mai fatto i ravioli di pesce prima d'ora e devo dire che l'esperimento è molto ben riuscito. Non  ho seguito ricette particolari, ho fatto di testa mia.

Per il ripieno ho utilizzato (per circa 60 ravioli):

45 gamberi ancora con il guscio
4 patate rosse piccole
sale, pepe nero, olio, aglio, bacche di ginepro

Per prima cosa ho rosolato i gamberi interi con olio e aglio, ho aggiustato di sale e portato a cottura con un pochino di acqua. Nel frattempo ho messo a bollire le patate ben lavate con la buccia.
Una volta intiepiditi, ho sgusciato i gamberi e li ho tritati non troppo finemente. Ho passato le patate allo schiacciapatate, le ho unite ai gamberi, ho aggiustato di sale, pepe macinato fresco e 4 o 5 bacche di ginepro schiacciate. Ho messo il tutto in frigo a riposare.

Per la pasta ho usato 300 grammi di farina 00 e 3 uova medie ma con il quantitativo di pasta ottenuto, oltre ai 60 ravioli, ho fatto anche 4 porzioni di maltagliati che ho subito messo nel congelatore.



Ho tirato la sfoglia sottilissima grazie alla mia cara Imperia e con il coppapasta ho creato dei dischetti di circa 7 cm di diametro.
Per creare le mezzelune ho posizionato una pallina di ripieno al centro di ogni dischetto e l'ho semplicemente piegato a metà sigillando i bordi con un po' d'acqua e facendo attenzione a togliere tutta l'aria interna, per evitare che si aprano durante la cottura.




Dopo 3-4 minuti in acqua bollente salata, li ho scolati e conditi con una salsina di burro fuso, succo di mezza arancia e un pizzico di sale. Delicatissimi!







2 commenti:

  1. sembrano deliziosi! molto particolari e invitanti, ti sono usciti davvero bene! volevo farti i complimenti per il blog, l'ho scoperto per caso ma ho già sbirciato altre tue ricette, tutte bellissime! brava! mi sono anche aggiunta ai lettori fissi :)
    Passa anche da me se ti va!
    a presto,
    Michela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie mille! Certo che passo da te :)

      Elimina