martedì 29 gennaio 2013

Mini cakes al lime delle Keys

C'è stato un periodo della mia adolescenza in cui ero fissata con gli Stati Uniti e in particolare con la Florida. Ero affascinata da tutto ciò che riguardava quella terra calda, colorata e dall'atmosfera tipica degli stati del sud. E come non rimanere incuriositi da quella torta di lime delle isole Keys della quale si riusciva a cogliere il profumo anche solo dalle fotografie?
Ieri, quei bei lime in mostra al supermercato mi hanno convinta: era giunto il momento di preparare la Key lime pie, anzi, delle mini pies!




Ecco cosa vi serve (per 6 tortine):

3 lime
7 biscotti digestive
50 grammi di burro
200 ml di latte condensato
2 tuorli grandi
2 albumi montati a neve fermissima con poco zucchero a velo

Per prima cosa è necessario preparare i gusci di biscotto, tritando i digestive e incorporandoli al burro fuso fino a formare un composto granuloso ma modellabile. Io ho rivestito di biscotti 6 stampini da muffin, facendo in modo che il guscio non sia eccessivamente spesso e che i bordi siano ben rivestiti. Li ho riposti poi in frigo.

Per la crema montate i tuorli con il latte condensato per circa 10 minuti con le fruste elettriche aggiungendo il succo dei 3 lime solo alla fine.


Il latte condensato che ho usato è rigorosamente homemade, quello industriale della Nestlé mi rifiuto categoricamente di comprarlo, anche per una questione di prezzo. Farlo in casa è veloce e semplicissimo. Per circa 200 ml di prodotto finale vi occorrono:

250 grammi di zucchero a velo
200 ml di latte
20 grammi di burro
estratto di vaniglia (facoltativo)

Mettete in una casseruola tutti gli ingredienti e a fuoco basso fate sciogliere il burro. A questo punto alzate la fiamma e portate ad ebollizione: da quel momento iniziate a mescolare continuamente per una decina di minuti. Versatelo in un barattolo di vetro e fatelo intiepidire a temperatura ambiente prima di metterlo in frigo per circa 12 ore. Avrete un latte condensato vellutato, profumatissimo e 1000 volte meglio dell'originale!

Ritorniamo alla nostra pie. 
A questo punto dovrete riempire i gusci con la crema per 3/4 della capienza del guscio, in quanto la crema tenderà a gonfiarsi un pochino in cottura. Infornate a 170° per 10-15 minuti, in base al forno.


Appena sfornate le pies, create dei mucchietti di meringa su ognuna di esse e infornate nuovamente per qualche minuto a 180° fino a che si doreranno leggermente in superficie. Decorate con sottili scorzette di lime e riponetele in frigo prima di servirle. 


Con questa ricetta partecipo al contest di Una Fetta di Paradiso "Dolci Agrumati" . 



7 commenti:

  1. Super idea per una super ricetta. In bocca al lupo per il contest!
    Vale

    RispondiElimina
  2. Wow, questo è uno dei miei dolci preferiti... senza neanche averlo provato!!! Mi sono unita ai tuoi lettori.. a presto allora!!!! Buona giornata :-)

    RispondiElimina
  3. Assolutamente da provare!! Spiegazione dettagliata e splendide foto..ciao
    Silvana

    RispondiElimina
  4. @Vale: grazie! Crepi :-)
    @Eyra: e allora ti consiglio di provarlo, queste mini lime pies sono fenomenali!
    @Silvana: grazie, gentilissima come sempre!

    RispondiElimina
  5. Che belle e chissà che buone!!! ho in debole per le mini cakes..e non ho mai usato il lime! devo provarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sono buone....solo che finiscono subito ihih

      Elimina
  6. mamma mia che bontà...
    e che vogliaaaaa :)
    Bravissima!
    Ciao, Vale.

    RispondiElimina